Olio essenziale di Pino Mugo – 9 Funzioni principali

Olio essenziale di Pino Mugo - 9 Funzioni principali

L’impiego clinico degli oli essenziali (detti anche aromi) si definisce aromaterapia. Gli oli essenziali si ricavano da fiori, foglie e frutti con metodi anche molto diversi tra loro. Le sostanze che si ricavano con metodi naturali, come l’estrazione con vapore acqueo o l’estrazione per pressione a freddo, sono da preferire perché non alterano i principi base. Anche l’origine degli elementi è un aspetto da non sottovalutare.

Oggi vi parliamo dell’olio essenziale di Pino Mugo e delle sue principali caratteristiche.

Il Pino Mugo

Il Pino mugo (Pinus mugo Turra, 1764), o anche semplicemente mugo, è un cespuglio aghiforme sempreverde, dal portamento prostrato, appartenente alla famiglia Pinaceae. È stato inserito nell’elenco delle piante officinali spontanee soggette alle disposizioni della legge 6 gennaio 1931 n. 99. Un bosco di pino mugo si chiama mugheto. Cresce spontaneo sulle montagne, tra i 1500 e i 2700 m (ha il suo “optimum” tra i 1600 e i 2300 m, ossia nel piano subalpino) nelle Alpi Orientali è presente nelle aree rocciose fin dai 400 m.s.l.m. (p.e. nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi) spingendosi poi in altro oltre il limite della vegetazione forestale arborea.

 

Olio essenziale di Pino Mugo – 9 Funzioni principali 

Il Pino Mugo viene utilizzato per estrarre un olio dai rametti. L’olio essenziale si ottiene per distillazione a vapore degli aghi e rametti, mentre il distillato del legno è chiamato trementina.

 

Olio essenziale di Pino Mugo – 9 Funzioni principali 

Ecco le nove funzioni principali dell’olio essenziale di Pino Mugo con dosi e modalità di somministrazione:

  1. per purificare l’aria negli ambienti, versare 5 gocce di olio essenziale nell’umidificatore;
  2. trasmette un senso di “fresco e pulito” ed è un potente antisettico;
  3. per rinfrescare la pelle “stanca”, nei mesi invernali, diluire 10 gocce di olio essenziale in un flacone di bagnoschiuma da 5 dl;
  4. per prevenire e lenire disturbi respiratori, mescolate 6 gocce di olio essenziale con 30 ml di cera d’api o olio di jojoba e usatelo per frizioni del torace;
  5. per un effetto antinfiammatorio, deodorante e rinfrescante, versate poche gocce nell’acqua di pediluvi e semicupi;
  6. 8 gocce di olio essenziale in mezzo litro di olio per massaggio hanno azione lenitiva e analgesica e migliorano la circolazione;
  7. migliora la respirazione e disinfetta le vie respiratorie: in inverno, aggiungere in ogni contenitore d’acqua appeso ai termosifoni qualche goccia di olio essenziale di pino;
  8. negli ambienti fumosi, purifica l’aria.
  9. per ottenere un bagno rilassante e balsamico mescolare 6 gocce di olio essenziale di Pino di mugo in un cucchiaio con il miele e versarlo nella vasca.

I sistemi brevettati SenecaAir sono gli unici sul mercato ad offrire un’azione combinata di sanificazione, profumazione, abbattimento odori e allontanamento animali ed insetti indesiderati.  Negli anni abbiamo risolto centinaia di problemi di questa natura ai nostri clienti. Scopri anche tu se e come possiamo aiutarti a risolvere il tuo problema. Contattaci per una consulenza gratuita o prenota direttamente da qui una demo assolutamente gratuita; proverai i nostri impianti per il tempo sufficiente a valutarne l’efficacia.


Iscriviti alla newsletter periodica invece per non perdere aggiornamenti e promozioni.