L’argilla Superventilata è un cosmetico naturale indispensabile per chi ama prendersi cura di sé attraverso trattamenti purificanti per il viso ed il corpo.

L’argilla, roccia di natura sedimentaria o vulcanica ricca di oligo-elementi, è un prodotto a basso costo ma dalle proprietà cosmetiche eccezionali e multiuso. Dotata di un ph neutro, ha un grande potere emulsionante, assorbente e filtrante, caratteristiche che le permettono di legarsi sia all’acqua che agli oli e di trasformarsi in una miscela morbida ed omogenea caratterizzata da fondamentali proprietà come grassezza e plasticità.

L’argilla superventilata è una normale argilla ma trattata con un getto d’aria molto forte in grado di separare i granuli dalla polvere rendendola ancor più assorbente e purificante.

L’utilizzo più frequente dell’argilla superventilata riguarda senz’altro le maschere viso e corpo che aiutano a eliminare le impurità dalla pelle apportando numerosi benefici, soprattutto nei casi di pelle grassa, mentre se mescolata ad un olio vegetale è molto efficace anche nei casi di pelle secca. Applicando la maschera sul viso o sul corpo, ma anche sui capelli, le impurità vengono tutte assorbite dall’argilla che allo stesso tempo rilascia preziosi minerali come silice, magnesio, ferro e calcio che contribuiscono a contrastare ed alleviare anche infiammazioni e dolori.

Esistono vari tipi di argilla che si differenziano in base al colore, il quale dipende dalla prevalenza di una componente piuttosto che un’altra. Le più diffuse e utilizzate sono l’argilla bianca e l’argilla verde. Le maggiori differenze tra le due varianti consistono nelle proprietà e nei benefici che apportano.

 

Argilla Bianca

Molto utilizzata ai fini cosmetici in quanto più delicata rispetto all’argilla verde e quindi maggiormente indicata per i trattamenti viso e la sua pulizia, soprattutto per chi ha una pelle particolarmente sensibile. Con l’argilla bianca superventilata è possibile realizzare impacchi di bellezza, maschere purificanti e trattamenti antiforfora per capelli secchi che aiutano a lenire anche le irritazioni del cuoio capelluto.

Inoltre risulta particolarmente adatta per realizzare una pasta dentifricia fatta in casa. Bastano 3 cucchiaini di argilla bianca uniti a 2 cucchiaini di glicerina, 1 cucchiaino di sale fino e 7 o 8 gocce di olio essenziale, come menta o limone, da scegliere in base ai propri gusti.

 

Argilla Verde

Questa variante, rispetto all’argilla bianca, risulta un po’ più aggressiva e con un potere assorbente più elevato, quindi risulta maggiormente adatta ai trattamenti per il corpo essendo anche in grado di tonificarlo, rassodarlo ed alleviare dolori e irritazioni della pelle. Perfetta da utilizzare anche per via interna con lo scopo di depurare l’organismo, oppure come impacco antiforfora per capelli grassi.

L’argilla verde è comunque molto utilizzata anche per realizzare maschere facciali, soprattutto nei casi di pelle grassa, in quanto in grado di esfoliare la pelle, eliminare le cellule morte e ridurre l’infiammazione dell’acne.

Come utilizzare una maschera viso o corpo

Si tratta di un procedimento semplicissimo. Basta mescolare un bicchiere di argilla bianca o verde con mezzo bicchiere di acqua tiepida e aggiungere qualche goccia di olio essenziale a proprio piacimento, a questo punto bisogna amalgamare per bene per ottenere un composto non troppo morbido e applicarlo sulle zone interessate. Molto importante non tenere in posa per più di 10/15 minuti e risciacquare abbondantemente a fine trattamento, altrimenti si può rischiare che l’argilla possa assorbire anche l’acqua contenuta nei tessuti cutanei che è una preziosa fonte di idratazione.